Napoli, folla accerchia poliziotti per opporsi a un arresto

Napoli, folla accerchia poliziotti per opporsi a un arresto

Polizia accerchiata da circa 200 persone nel rione Monteruscello di Pozzuoli, in provincia di Napoli, per impedire l’arresto di un 18enne che guidava a tutta velocità una Mini Cooper priva di assicurazione e sottoposta a fermo amministrativo.

Il ragazzo non si è fermato all’alt degli agenti, accelerando e provando a seminare la pattuglia; durante l’inseguimento, il giovane ha cercato più volte di speronare le forze dell’ordine finché, ormai giunti a Quarto, ha perso il controllo dell’auto dopo aver sfondato una ruota della volante.

Il 18enne è sceso dall’auto inveendo contro i poliziotti e chiamando in aiuto i residenti della zona, scesi in massa in strada, tanto che i poliziotti sono stati costretti a chiamare i rinforzi; sul posto sono accorse altre pattuglie, e anche i carabinieri. Il 18enne è stato portato in carcere; 3 poliziotti hanno riportato lievi ferite nell’impatto tra le autovetture.